TRADIZIONI - ENOGASTRONOMIA

Breme, è inoltre rinomata grazie alla coltivazione della dolcissima “cipolla rossa DeCo di Breme” sempre di più all’ attenzione delle massaie e della grande ristorazione.

La filiera di coltivazione avviene ancora come da tradizione millenaria tramandata dai monaci della Novalesa ad oggi, avviene senza l’ ausilio di mezzi meccanici compreso il trattamento delle infestanti.

Le peculiarità della cipolla rossa di Breme che la rendono unica sono: la dolcezza, la croccantezza, l’ alta digeribilità, forma schiacciata, colore rosso intenso, peso medio 700/800gr, record 2013 =2.270 gr.

Da ricordare, la Sagra della “Rossa DeCo” che si tiene alla seconda domenica di giugno e che vede la partecipazione di migliaia di avventori con provenienze da tutto il nord d’ Italia che si danno appuntamento a Breme per degustare il menù “dall’antipasto al dolce al gelato” a base della “dolcissima”.
La “Rossa DeCo”, grazie alle sue caratteristiche si adatta inoltre a essere trasformata in: confetture di marmellata da abbinare a formaggi, composta di mostarda da abbinare alle carni, in agrodolce, torte, dolci.
II prodotto fresco si può trovare direttamente presso i produttori o durante la Sagra (info 328 7816360).
Nel giugno 2008 è stato realizzato in Piazza Marconi a cura dell’ Amministrazione Comunale il monumento alla “dolcissima” a ricordo dell’istituzione del marchio DeCo del prodotto.

Breme in pillole